Vai al contenuto

Francesco Rocca

In ogni condizione, in ogni luogo, al freddo o al caldo più estremo, in mare o in montagna, in ambulanza o in bicicletta, in barca o sugli sci, noi continueremo a seguire i nostri principi fondamentali: ogni vita è importante, ogni essere umano è importante, ogni vita merita di essere salvata!!!!
I PRINCIPI UMANITARI NON SI TOCCANO!

NUOVO SBARCO SPONTANEO NELLA NOTTE A LIDO PIZZO - GALLIPOLI
Siamo stati attivati attraverso la SOR-Puglia all'una di questa notte per lo sbarco di 57 migranti pachistani, di cui 12 minori, che dopo sette giorni di navigazione senza cibo, sono arrivati stremati sulla nostre coste salentine.
All’una di questa notte la Sala operativa regionale è stata interpellata dal Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza, sala operativa regionale di Bari, per uno sbarco in atto su più punti delle coste del Salento in località Mancaversa e Lido Pizzo di Gallipoli. Immediata la risposta in emergenza di Croce Rossa italiana con l’attivazione di personale e mezzi afferenti alle sale operative dei comitati di Lecce e Casarano con il coordinamento in loco della sala operativa regionale #CRIPuglia. I medici #USMAF hanno prontamente visitato tutti i migranti che risultano in buono stato di salute.
In queste ore si registrano nuovi sbarchi sulle nostre coste e le attività in emergenza dei nostri comitati sono stati intensificati... continuano le operazioni di soccorso.

In svolgimento il Corso per Operatori Polivalenti di Salvataggio in Acqua (OPSA) della Croce Rossa Italiana, organizzato dalla Croce Rossa Italiana - Comitato Regionale Puglia e diretto dall’Istruttore Dario Perrone, militare CRI.
Tra le attività degli operatori OPSA, vi sono:
- assistenza ai bagnanti in acque chiuse o aperte;
- assistenza a manifestazioni sportive in ambiente acquatico;
- assistenza tecnica e sanitaria negli ambienti acquatici per conto dei servizi di emergenza o in collaborazione con altri enti, quali Guardia Costiera, Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza;
- attività di protezione civile, ricerca e soccorso in emergenza in ambienti acquatici o alluvionali;
- attività di formazione, sia interna che rivolta al personale di altri enti.
Tra i partecipanti a questa edizione, sei militari afferenti al Centro di Mobilitazione Meridionale CRI.